lunedì 18 febbraio 2008

le doparie

Sono una studentessa universitaria e scrivo perchè vorrei che la mia voce e quella di tanti ragazzi come me , venisse ascoltata.
In questa fase politica molto difficile , sono testimone di un grande senso di sfiducia dei miei coetanei verso le istituzioni. Credo che i leader dei vari partiti dovrebbero avere il coraggio e l'umiltà di ascoltare le reali esigenze di noi elettori. Per fare questo c'è bisogno di uno strumento innovativo , che permetta attraverso il dialogo e una sana partecipazione alla politica, di ridare valore alla democrazia accorciando le attuali distanze tra politici e popolo.
Questo strumento ha il nome di "doparie". Ossia primarie svolte dopo le elezioni e vertenti su temi e questioni di governo. Le doparie potrebbero avere una duplice applicazione , ovvero sia consultive che propositive costruendo concretamente una serena democrazia rappresentativa. Su internet c'è una petizione supportata da centinaia di cittadini e intellettuali, a questo progetto. Sosteniamo questa proposta che difende i nostri diritti.
sottoscrivi la petizione

(Laura Saggio)

Nessun commento:

 
Basta! Parlamento pulito passaparola