martedì 27 settembre 2011

Più veloci dei neutrini

Ieri, smanettando tra le pagine del sito dell’Assemblea Regionale Siciliana, alla ricerca di un disegno di legge, mi sono reso conto che la scoperta del CERN di Ginevra (ossia che la velocità della luce è superabile dai neutrini) è una bazzecola in confronto alla velocità con la quale la Prima Commissione dell’ARS discute, studia e licenzia masse ciclopiche di documenti.

L’ordine del giorno della seduta del 20 settembre scorso prevedeva ben 22 punti: da esaminare 10 disegni di legge, e ben 12 pareri di altre Commissioni su altrettanti disegni di legge.



Ebbene, la Commissione , presieduta dall’On Vinciullo, ha iniziato i lavori alle ore 12,20 (!?) e li ha conclusi alle ore 13,20. Quindi 60 minuti per 22 “esami” . Non ho letto l’intera relazione, e non so se si siano discussi tutti i 22 punti. Se così fosse significa che per ogni disegno di legge sono stati utilizzati appena 2 minuti e 44 secondi circa. Non credo che i neutrini avrebbero saputo fare meglio di Vinciullo e soci.





Ripeto e concludo. Non so se i 22 punti siano stati tutti discussi, ma quello che fa impressione è la durata della sessione: 60 minuti! Quanto è costato, al minuto, questo incontro ai siciliani?



Pippo Vinci



se volete verificare di persona cliccate qui



nella foto a destra l'Onorevole Vinciullo che ha sconfitto i neutrini del CERN

Nessun commento:

 
Basta! Parlamento pulito passaparola