mercoledì 26 ottobre 2011

ridevano di lui, non di noi


Molti illustri Vip e opinionisti italiani si sono sentiti offesi dalle risate di scherno che Sarkosy e Merkel hanno rivolto al sig Berlusconi. Dicono che così hanno offeso l'Italia e gli italiani.

Io non mi sono affatto offeso ed anzi ringrazio Sarkozy e Merkel per avere finalmente mostrato apertamente il loro disprezzo non per lItalia ma per il suo Presidente del Consiglio.

Chi si è offeso ritiene che il Sig Berlusconi lo rappresenti. Io non mi sento affatto rappresentato da quest'uomo. Al limite mi sento più rappresentato dal Presidente Napolitano, da Gino Strada, da Riccardo Muti, dalla Montalcini al limite anche da Prandelli o da Messner. Ma non certo da un uomo che ha ridotto l'Italia nelle condizioni in cui oggi si trova e non per incapacità, ma per interesse personale. Insomma perchè dovremmo sentirci rappresentati da un uomo che non ci considera degni del suo impegno politico? Da un uomo che ha usato la sua carica pubblica per bassi (o alti) interessi personali?

pippo vinci

Nessun commento:

 
Basta! Parlamento pulito passaparola