lunedì 28 novembre 2011

Un Governo di muti... Embeh?


Non so se il Governo Monti ci salverà dalla crisi, non so se il Governo Monti proporrà al Parlamento misure efficaci ed eque, non so se spread, Btp, titoli e cose simili apprezzeranno la svolta italiana, non so se la Merkel, Obama, Sarkozy, il Dalai Lama o Prandelli sosterranno il Governo Monti, non so se i Talk Shows avranno un calo id Share con un governo di sobri, ma .. vivaddio non c'è più al governo quel nugolo di nani , imbroglioni e ballerine (eufemismo) che rendeva la politica italiana una vera schifezza, una farsa, una vergogna. leggi tutto

E non c'è certo bisogno di burattini come Brunetta, Ka Russa o Calderoli, per spiegare agli italiani alcunchè. I cittadini devono solo giudicare se le loro condizioni di vita miglirano o peggiorano con questo o con quel Governo.

Certo, ci vuole pure l'aiuto dei giornali, dei Tg, dei dibattiti televisivi di approfondimnto. Ci vuole anche essere dotati di un certo senso critico e di un certa cultura.

Ma fino ad oggi il gioco era truccato e le opinioni si fomavano condizionate da una informazione , ben che andasse, confusa e alterata nei suoi logici principi di equità e oggettività.

Non siamo certo d'un colpo ripiombati in un paese dove l'informazione è diventata obiettiva, e seria. ma togliere di mezo questo (anzi quel) Governo di burattini è icuramente un buon inizio.

Simone Davì

2 commenti:

David ha detto...

e ora tieniti questo buon inizio... sperando che per tutti quelli che lo sostengono, questo alieno, sia la fine definitiva.... il berlusca in confronto era un giullare... vedrai che questi signori tecnici vi faranno rimpiangere il ventennio fascista...

la trazzera ha detto...

meglio di berlusca c'è, ma ha deluso molto, sono d'accordo con David

 
Basta! Parlamento pulito passaparola