sabato 19 ottobre 2013

L'inconsapevole nobile obiettivo dei grillini

Dopo un periodo abbastanza congruo di presenza nelle istituzioni i grillini sono diventati (loro malgrado) quasi escusivamente fautori della lotta ai costi della politica. Così li disegnano i loro avversari sostenuti da un esercito di giornli , TV e siti web.
Ma anche se così fosse (e non lo è se si analizza meglio la loro attività istituzionale), questa crociata contro i costi esagerati della politica è una guerra che, se vinta, porterà all'Italia enormi benefici.
Il ragionamento è  molto semplice.
Nel corso di questi ultimi decenni, i parlamentari, pur rendendo la vita dei comuni cittadini sempre più costosa, non si sono fatti scrupolo nell' aumentare le loro prebende ed i lor privilegi che non sono solo economici (Berlusconi docet).

Questi smisurati privilegi, uniti al potere di cui vengono in possesso, ha fatto diventare la carriera politica non più un modo nobile per servire patria e cittadini, ma un mezzo per arricchire se stessi ed i loro amici, un modo per delinquere coperti da immunità sempre piu solide, un modo per assicurarsi un futuro senza rischi e via dicendo. Il paese può aspettare e sostenersi da solo.

Supponiamo ora che la lotta dei grillini, alla fine, avrà successo. Supponiamo che la vita del parlamentare sia "solo" una vita limitata nel tempo (due legislature), senza vitalizio , con stipendi umani (3-5000 euro mensili e basta), senza alcuno scudo in cao di reati (art 3 della costituzione).
Resterenbbe per loro solo (si fa per dire) il grande onore e ònere di servire la propria nazione ed i propri concittadini.

Credo che molti di noi farebbero la fila per fare questo.
Ed ecco che quelli che oggi fanno politca per l'arricchimento e per i privilegi cercherebbero strade meno impegnative con il risultato che in politica andrebbero solo persone serie, oneste e capaci e con il solo obiettivo di fare il bene dei propri concittadini amici e non.

Sosterrò sempre i grillini se non abbandonernno questo prestigioso e nobile obiettivo

Nessun commento:

 
Basta! Parlamento pulito passaparola